Raspberry Pi: Installare VNC Server

Chi ha la sua Raspberry Pi in quanto tale esposizione, ancora voglia di utilizzare una sola console, per il server VNC è il diritto. VNC trasmette l'immagine dell'interfaccia grafica sulla rete, o port forwarding tramite Internet. In alternativa, è possibile installare Remote Desktop, e io i pro- Non entro nel ei contro dei due protocolli, a questo punto, in quanto questi sono discussi altrove sulla rete dettaglio. Qui di seguito descrivo come ottenere un server VNC sulla sua Raspberry Pi in esecuzione.
requisito: la distribuzione Raspbian o simili installato

Passo 1
Come un server VNC per il Raspberry Pi è consigliabile stretta VNC pacchetto, che può essere installato mediante il gestore di pacchetti APT.

sudo apt-get install tightvncserver

Passo 2

Ora installiamo o precarico, un piccolo strumento, che prevede, quali programmi e le dipendenze vengono aperti dopo e li carica in precedenza nella RAM. Questo ha il vantaggio, che l'interfaccia grafica è molto più veloce. è precaricamento non raccomandato per il funzionamento di Raspberry Pi come un server puro.

sudo apt-get install precarico

Passo 3

Successivamente, adattiamo una configurazione di precarico, quindi l'uso della RAM viene gestita efficacemente.

sudo sed -i 's / sortstrategy = 3 / sortstrategy = 0 / g' /etc/preload.conf

Passo 4

Ora iniziamo il server VNC per la prima volta. Ci viene chiesto di inserire una password per accedere. Quindi è possibile definire, se si desidera impostare una visualizzazione Solo password, consentire a terzi senza arrendersi o modificare propria password, a guardare il desktop del Raspberry Pi.

tightvncserver

Passo 5

Ora ci fermiamo nuovamente il server VNC, per rendere ulteriori servizi.

vncserver -kill :1

Passo 6

Ora poniamo uno script di avvio per il server VNC con il nome vnc.sh, in cui si entra seguenti comandi. Qui si può sostituire 1280 × 720 con la risoluzione desiderata. Tuttavia, vi consiglio senza overclock / overclock sopra 1280 × 720 di uscire, in quanto questo è chiaramente la performance.

nano vnc.sh

 

#!/bin/sh
vncserver :1 -geometria 1280x720 -depth 24

Passo 7
Ora diamo i permessi del file appena creato per l'esecuzione.

chmod + x vnc.sh

Se si vuole fare automaticamente VNC quando si avvia il Raspberry Pi iniziare quindi dobbiamo adottare le seguenti misure.

Passo 8 (opzionale)
Creiamo uno script di avvio / arresto in /etc/init.d nome vncboot e aggiungere il seguente script di avvio in questa. Come nel passaggio 6 la risoluzione può essere regolata nuovamente.

sudo nano /etc/init.d/vncboot

### BEGIN INIT INFO
# Fornisce: vncserver
# Required-Start: networking
# Required-Stop:
# Default-Start: 2 3 4 5
# Default-stop: 0 1 6
# Breve descrizione: avvia VNC
# Descrizione:
### END INIT INFO

export USER='pi'

eval cd ~$USER

# Check state
case "$1" in
start)
su $ -c USER '/ usr / bin / vncserver :1 -geometry 1280x720 -depth 24'
echo "vncserver di partenza per $ USER"
;;
Stop)
pkill Xtightvnc
echo "vncserver fermato"
;;
*)
eco "uso: /etc / init.d / vncboot {inizio|Stop}"
Uscita 1
;;
esac

exit 0

 

Passo 9 (opzionale)
Ora abbiamo il file creato ancora una volta di più la concessione di diritti.

sudo chmod 755 /etc / init.d / vncboot

Passo 10 (opzionale)

Infine, abbiamo bisogno di includere lo script nella Startup.

sudo update-rc.d default vncboot

finalmente completato! Quando si avvia il Raspberry Pi, il server VNC verrà avviato automaticamente. Se si desidera utilizzare il Raspberry Pi in questa forma, Ti posso consigliare di overclock questo, perché l'interfaccia grafica verrà eseguito molto più agevole. Come fare questo ho spiegato nell'articolo Overclocking / overclock senza perdita di garanzia. può collegarsi ora nel client VNC sulla porta 5901. Come cliente, posso visualizzatore TightVNC per Windows, per Mac OS X e Linux RealVNC raccomandare la-java tightvnc pacchetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *